Il produttore leader mondiale di ricambi auto mette Village Green al posto di guida

Marelli è uno dei principali fornitori mondiali del settore automotive, con circa 60.000 dipendenti in tutto il mondo.

Con un’attenzione particolare all’innovazione e all’eccellenza produttiva, è anche impegnata a creare un mondo più sicuro, più verde e più sano.

Nello stabilimento di Bari, sulla costa adriatica italiana, l’impegno a favore di dipendenti più sani e di spazi verdi pubblici si è manifestato in un campo da calcio dedicato alle centinaia di dipendenti.

 

In un riflesso della sua posizione come varietà di tappeti erbosi di prestigio di qualità, quando questo leader internazionale nel suo campo ha cercato le migliori opzioni per il suo nuovo campo da calcio, Village Green è stato scelto in modo specifico.

Marelli (ex Magnetti Marelli) è un importante datore di lavoro a Bari e in tutta la Puglia. La sua enfasi su una forza lavoro in buona salute ha portato allo sviluppo di un campo da calcio utilizzato dai dipendenti che competono in un campionato locale e si allenano durante la settimana.

Il curatore capo Mario Grieco ha detto che il Village Green ha dimostrato di essere una superficie perfetta che piace a tutti i giocatori.

“Il Village Green ha fornito un buon equilibrio tra crescita delle radici, germogli e resistenza alle basse temperature e ha richiesto una manutenzione minima, il che è importante per un proprietario di un campo da calcio aziendale che per necessità è consapevole dei costi”, ha detto il sig. Grieco.

Il campo da gioco è perfetto

Con il suo primo anno alle spalle, il campo si è sviluppato perfettamente con un’attenzione minima ma cruciale da parte del curatore e dello staff del parco.

“Dato che il primo anno è il più delicato, abbiamo curato il campo da gioco da vicino, applicando qualche medicazione iniziale di sabbia per migliorare il livello del terreno”, ha detto.

“Abbiamo fertilizzato tutto l’inverno per dare al Village Green un buon equilibrio tra crescita e resistenza, e allo stesso tempo abbiamo curato l’erba di segale.

“Era importante stabilire il sistema di radici dell’erba di segale senza soffocare troppo Village Green durante i mesi invernali.

“Non appena le temperature si sono alzate all’inizio della primavera, l’erba di segale è stata vertiginosamente tagliata e mantenuta a bassi livelli di falciatura per garantire che il campo sia sempre giocabile e presentabile”.

Il clima mediterraneo di Bari, con inverni miti e relativamente piovosi ed estati calde, si adatta perfettamente alla varietà di tappeto erboso Village Green.
Anche se generalmente mite, durante l’inverno possono esserci giornate fredde quando soffiano i venti dall’Europa dell’Est, e può anche nevicare. In estate, invece, può fare molto caldo quando lo scirocco soffia dall’Africa, con temperature che superano i 40°C. Village Green ha una comprovata esperienza nell’Europa meridionale e in Australia di affrontare e prosperare all’interno di queste fluttuazioni.

Il signor Grieco ha detto che la sua durata è stata dimostrata anche nella bocca di portiere del campo ad alto traffico.

“Quell’area è deliberatamente sorvegliata e subisce i soliti danni, ma il Village Green recupera più velocemente di altri tipi di erba grazie ai suoi rizomi abbondanti”, ha detto.

Leave a Reply

Facebook
YouTube
Instagram
Call Now ButtonCALL TODAY! +39 338 472 8299